Nonno pusher beccato con 4 spinelli e un grammo di coca: arrestato

È successo nei giorni scorsi a Capo di Ponte. Nei guai un anziano di 71 anni. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri e condannto a 6 mesi di reclusione

Uno spinello (immagine repertorio)

Quattro spinelli e un grammo di cocaina. È quanto hanno trovato i carabinieri durante una perquisizione a casa di un uomo di 71 anni, arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo nei giorni scorsi a Capo di Ponte. Nei guai un anziano di 71 anni.

Oltre alla droga i carabinieri della compagnia di Breno hanno trovato un bilancino di precisione e 3mila euro in contanti, somma «ritenuta il provento dell’attività di spaccio», precisano i carabinieri in una nota.

Non solo. Sono state trovate anche tre banconote da 50 euro false e un assegno in bianco dell'importo di 10.500 euro. Per il nonno pusher sono scattate le manette. L'autorità giudiziaria lo ha processato per direttissima condannandolo a 6 mesi di reclusione, una multa di 3mila euro e disposto la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Capo di Ponte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento