Iseo: arriva la primavera, tornano gli autovelox sulla SP48

Dal 15 aprile al 15 ottobre sulla Provinciale 48, da Iseo a Polaveno, tornano gli autovelox della Polizia Locale. Obiettivo dichiarato arginare gli eccessi di velocità: occhio alle moto, con 'record' di 200 km/h

Paese che vai, autovelox che trovi. E con i primi caldi della primavera sulla Strada Provinciale 48 – quella che porta da Iseo fino a Polaveno – tornano gli autovelox ‘mobili’, ma posizionati nelle colonnine fisse ai lati della strada.

La conferma arriva dalla Polizia Locale di Iseo: gli autovelox saranno operativi a partire dal 15 aprile e per sei mesi consecutivi, fino al 15 ottobre. Obiettivo dichiarato quello di ridurre gli eccessi di velocità che aumentano esponenzialmente con l’aumentare del traffico.

Saranno tenuti d’occhio soprattutto i motociclisti. Il ‘record’ di velocità infatti spetta proprio ad una moto: poco più di tre anni fa era stato un centauro a farsi beffa del limite dei 70 chilometri orari, sfrecciando sulla SP48 a quasi 200 all’ora.

Sulla stessa tratta di strada non manca comunque un autovelox fisso, installato nell’estate del 2013. In poco più di due mesi aveva fatto registrare oltre un migliaio di multe, da 41 a 821 euro, e con punte massime di velocità rilevate di 169 all’ora per le auto, e 173 per le moto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento