Rubano un'auto e si schiantano, poi scappano: beccati grazie a un "selfie"

Denunciati due ragazzi di 16 anni: mercoledì sera hanno rubato una macchina a Soresina, si sono schiantati contro un muro e poi sono scappati. Beccati dai Carabinieri, incastrati da un selfie

In poche ore ne hanno combinate di tutti i colori. Appena 16enni, hanno prima rubato un'auto e hanno finito poi per schiantarsi. Non solo: hanno abbandonato l'auto sperando di far perdere le proprie tracce, ma hanno documentato la loro bravata scattandosi svariate fotografie, e immancabili selfie.

Tutto è successo a Soresina, nella tarda serata di mercoledì. La loro fuga è durata poco: sono stati subito intercettati dai Carabinieri. Sarebbero stati visti a poca distanza dal luogo dell'incidente, sulla strada che porta a Borgo San Giacomo, e alla vista dei militari sono parsi subito spaventati.

Fermati e interrogati, ci è voluto davvero poco: sullo smartphone infatti varie fotografie documentavano il furto. Hanno rubato un'auto, l'hanno guidata senza patente, si sono schiantati contro un muro. Sono stati entrambi denunciati alla procura dei minori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

  • "Come un fiore, hai perso i tuoi petali": l'ultimo saluto al piccolo Daniele

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

Torna su
BresciaToday è in caricamento