Cronaca Sonico

Travolto da una scarica di massi in montagna, morto un escursionista

Morto sul colpo per le ferite riportate

Tragedia in luogo impervio martedì mattina a Sonico, in area montuosa appena sopra il rifugio Serafino Gnutti. Due persone, uomo e donna, sono state travolte da una scarica di massi, conseguenza di una frana: ad avere la peggio un escursionista di 76 anni, morto sul colpo per le ferite riportate.

È invece in ospedale - ma non sarebbe in pericolo di vita - la donna che era con lui: ha riportato traumi al torace e a una gamba ed è stata ricoverata in codice giallo all'ospedale di Esine. Sul posto sono intervenuti due elicotteri, decollati da Brescia e Sondrio, il Soccorso Alpino di Edolo, i Carabinieri di Breno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da una scarica di massi in montagna, morto un escursionista
BresciaToday è in caricamento