menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In cerca di funghi, cade in un dirupo e perde conoscenza

Un escursionista ha notato un cestello abbandonato ed ha lanciato l'allarme: recuperato con l'elicottero, il cercatore di funghi è ricoverato in gravi condizioni

Il caso ha voluto che un escursionista abbia percorso il suo stesso sentiero, coincidenza che probabilmente gli ha salvato la vita. Un cercatore di funghi di 75 anni è ricoverato in gravi condizioni dal pomeriggio di ieri, sabato 8 settembre, quando è stato recuperato dal soccorso alpino a Sonico, in Valle Camonica.

Erano all'incirca le 15:30 quando un escursionista ha notato sul sentiero un cestino di funghi abbandonato. Guardatosi intorno, ha scorto in un dirupo, cinquanta metri a valle, il corpo di un anziano. Lanciato immediatamente l'allarme con il cellulare - fortunatamente in zona c'era campo - l'escursionista ha atteso i soccorsi. 

Vista la natura impervia del luogo, il recupero del 75enne è stato possibile solo grazie al verricello di un elicottero, rimasto in volo sulla zona fino al momento in cui il ferito è stato fissato su una barella. L'anziano è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale Civile, dove è ricoverato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento