Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Frode fiscale e usura da Brescia a Sondrio: sei arresti

In una maxi operazione della Gdf di Sondrio, sei persone sono state arrestate nelle province di Brescia, Pavia e Sondrio con l'accusa di frode fiscale, riciclaggio e usura

Cinque persone sono state arrestate dai militari della Compagnia di Sondrio della Guardia di Finanza (uno è stato posto ai domiciliari) e tre perquisizioni sono state effettuate nell'ambito di un'indagine per reati di frode fiscale, riciclaggio e usura nei confronti di soggetti residenti nelle provincie di Brescia, Pavia e Sondrio.


Un'ulteriore misura di custodia cautelare è stata notificata a una persona già detenuta. Ne ha dato notizia il colonnello Salvatore Paladini, Comandante provinciale della GdF di Sondrio. Oltre 30 le società coinvolte con sede in diverse province della Lombardia. I settori interessati sono quelli del commercio dei metalli ferrosi e quello immobiliare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frode fiscale e usura da Brescia a Sondrio: sei arresti

BresciaToday è in caricamento