Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Orzinuovi

Rapina al supermecato: pistola in faccia alla cassiera, clienti sotto shock

Rapina a mano armata sabato pomeriggio alla Coop di Soncino: due uomini armati (e con il volto coperto da un passamontagna) hanno fatto irruzione nel supermercato puntando una pistola in faccia alla cassiera

Rapina a mano armata sabato pomeriggio alla Coop di Via Belvedere a Soncino, al confine con Orzinuovi. Due uomini con il volto coperto da un passamontagna hanno fatto irruzione nel supermercato, minacciando una cassiera puntandole la pistola alla testa: la donna non ha potuto fare altro che consegnare loro l'incasso, circa 900 euro in contanti.

Prima di andarsene i due banditi hanno aggredito anche una cliente, che in quel momento stava imbustando la spesa. Pietrificata dalla paura, la vittima ha eseguito gli ordini perentori dei rapinatori: “Dacci la borsa e non ti muovere”. I due si sono allontanati a piedi, hanno raggiunto il retro del supermercato e sono scappati in macchina (dove forse li aspettava il terzo complice).

I carabinieri sono arrivati sul posto in pochissimi minuti: hanno verificato le condizioni delle due donne, in stato di shock, e hanno poi passato al setaccio il supermercato in cerca di tracce utili per le indagini. I banditi avrebbero lasciato diverse impronte sul luogo della rapina.

Indagini in corso: a margine dell'accaduto anche un testimone chiave, un uomo che in quel momento era nel parcheggio e avrebbe visto i banditi salire a bordo dell'auto e scappare. Tutto il paese è incredulo: erano almeno un paio d'anni che a Soncino non si verificava un episodio come questo. Tra l'altro in pieno giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al supermecato: pistola in faccia alla cassiera, clienti sotto shock

BresciaToday è in caricamento