Cronaca

Soncino: nudo e drogato in spiaggia, tra mamme e bambini

Il giovane, un teenager di Orzinuovi in evidente stato di alterazione, si è presentato domenica mattina nei pressi del parco La Pedrera di Soncino: ha cominciato a correre nudo tra sdraio e ombrelloni. Ha ammesso di aver fatto uso di droghe

Un ragazzo che fino a pochi mesi fa era ancora un teenager ha messo in mostra le sue grazie e ha dato lustro al peggio di sé in quella che per le tante famiglie che frequentano il parco La Pedrera di Soncino doveva essere una tranquilla e soleggiata domenica mattina.

Il giovane, residente a Orzinuovi, è ‘sbucato’ dal boschetto circostante completamente nudo, e ha cominciato a correre come un pazzo tra ombrelloni e sdraio, tra mamme e bambini. In evidente stato di alterazione, è stato bloccato a fatica da alcuni genitori, mentre altri hanno avvisato le forze dell’ordine.

Si sospettava fosse uno dei tanti frequentatori della vicina spiaggia nudista di Arrighini ma le sue condizioni hanno subito fatto cambiare idea agli inquirenti. Il ragazzo infatti, interrogato e segnalato alla Prefettura di Brescia, ha ammesso di aver assunto alcolici e sostanze stupefacenti, e di aver “fatto festa” fino alla mattina.

Nei prossimi giorni si cercherà di capire l’origine dello ‘sballo’, da che festa sia arrivato, chi erano gli altri che hanno passato la notte con lui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soncino: nudo e drogato in spiaggia, tra mamme e bambini

BresciaToday è in caricamento