Li accusa di bullismo, i ragazzi del paese accerchiano e minacciano il prete

L'insolita vicenda a Soncino: la vittima il giovane vicario del paese, don Fabrizio Ghisoni. Dopo aver accusato alcuni bulli sul giornale della parrocchia, i ragazzi lo accerchiano e lo minacciano

Prete di paese accerchiato e minacciato dagli stessi ragazzi che lui probabilmente aveva accusato di bullismo: l'inquietante aggressione (per fortuna stroncata sul nascere) a Soncino, al confine con Orzinuovi. Vittima e protagonista il giovane vicario don Fabrizio Ghisoni: accerchiato dai bulli, è riuscito a farli ragionare e ad evitare il peggio.

Sul posto è arrivata ovviamente anche una pattuglia di carabinieri, allertati da una volontaria della parrocchia che aveva visto il giovane prete in difficoltà. La rabbia del gruppetto di ragazzi, che lo ha aspettato fuori dall'oratorio, si sarebbe scatenata a seguito di un articolo pubblicato sul giornalino della parrocchia.

In quella innocua pubblicazione, intitolata “La Squilla”, don Fabrizio si era permesso di accusare di bullismo (senza fare nomi) alcuni ragazzi del paese. Ma il paese è piccolo, la gente mormora: e pare che quei capi d'accusa (fondati o meno) siano arrivati alle orecchie dei diretti interessati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

Torna su
BresciaToday è in caricamento