Notte bianca: aggrediscono un ambulante e rubano un giocattolo da pochi euro

Notte bianca a Soncino: un ambulante straniero è stato aggredito e derubato da due giovani pakistani. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Venditore ambulante di giocattoli (foto di repertorio)

Aggredito e derubato durante la notte bianca di Soncino, sabato sera a tema romantico: tutt'altro che romantica è stata invece l'aggressione subita da un ambulante straniero, al lavoro nella sua bancarella di giocattoli tra le tante allestite per le vie del centro del paese.

Il diverbio si è scatenato intorno alle 22: due giovani pakistani, che poco prima aveva acquistato un giocattolo, sono tornati indietro lamentandosi della qualità del “pezzo”, o di chissà quale altra cosa. Con l'ambulante hanno concordato la restituzione dei soldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma a quanto pare non è bastato: i due lo hanno prima insultato e poi aggredito, spintonandolo fino a farlo a cadere a terra. Prima di andarsene, dopo aver attirato non poca attenzione, hanno pure rubato una spada giocattolo, dal valore di pochi euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Coronavirus, nel Bresciano quasi 7000 casi e oltre 1000 decessi

Torna su
BresciaToday è in caricamento