menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soccorso alpino: tre interventi in soli due giorni tra Limone e Tremosine

Le ricerche hanno interessato 4 turisti stranieri, per due dei quali è stato necessario l'intervento dell'eliambulanza. In un terzo intervento si è trattato di un falso allarme: protagonista un uomo di 51 anni

Sono stati ben tre gli interventi effettuati dalla Stazione di Valle Sabbia del Soccorso alpin tra lunedì e domenica .

L'altro ieri, a Tremosine, i tecnici sono stati attivati per le ricerche di un uomo di 51 anni, uscito di casa al mattino per una passeggiata. I familiari però verso le 16 si sono allarmati e hanno chiesto aiuto.

Sono subito partiti i volontari delle associazioni locali, insieme agli Alpini, e lo hanno ritrovato poco dopo.

Aveva solo scelto di fare un giro più lungo e questa decisione lo aveva fatto ritardare rispetto all'ora di rientro annunciata.

Sempre domenica, alle 19, a Limone del Garda sono stati soccorsi due turisti stranieri, una donna austriaca ma residente in Svizzera e un cittadino tedesco, in vacanza nella zona.

Il recupero è avvenuto da parte dell'eliambulanza del 118 di Brescia ma le squadre da terra erano pronte per eventuali operazioni di supporto.

Infine ieri, lungo un sentiero fra Tignale e Tremosine, sono statirecuperati altri due turisti stranieri.


L'intervento si è concluso alle 16.30, un'ora e mezza circa dopo la richiesta di soccorso, grazie all'ottima conoscenza dei luoghi da parte di uno dei tecnici Cnsas, che è riuscito a individuare subito dove si trovavano i due escursionisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento