Valfurva, si ferisce sciatrice di Salò: soccorsa dai tecnici del Cnas

La donna non era più in grado di proseguire a causa di una probabile distorsione. E' stata soccorsa nella zona del rifugio Pizzini

Si è concluso in tempi brevi l'intervento di soccorso che, sabato 29 marzo, ha impegnato i tecnici del Soccorso alpino della Stazione di Valfurva.

La chiamata è giunta intorno alle 16, per il recupero di una sci-alpinista bresciana, di Salò, nella zona del Rifugio Pizzini, a circa 2700 m di altitudine.

La donna, che era salita in quota in compagnia di un gruppo di escursionisti, aveva riportato una probabile distorsione e non era più in grado di proseguire.

Una squadra di tecnici da terra l'ha raggiunta e riportata a valle; è stata poi trasferita per accertamenti all'ospedale di Sondalo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento