Stremati dalla fatica, due ragazzi salvati nella notte in Val Duis

I due giovani, allo stremo delle forze ma illesi, sono stati recuperati e poi accompagnati in Val Paghera dove avevano parcheggiato l'auto.

La richiesta di aiuto è arrivata solo alle 22 di giovedì, quando per loro ormai non c’era più alcuna speranza di raggiungere il fondo valle autonomamente. Brutta avventura per una coppia di giovani, ragazzo e ragazza, residenti a Milano, giunti in Valle Camonica per un’escursione sui monti della Val Duis, nel territorio del Comune di Ceto, a circa 1.900 metri di quota.

Dopo una giornata passata sui monti, i due si sono persi e non hanno più trovato la strada giusta per scendere. Alle 22 la decisione di lanciare la richiesta di soccorso alla centrale operativa di Areu: sulle loro traccie si sono messi gli uomini della V Delegazione Bresciana del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), 9 persone in tutto.

I soccorritori sono saliti in quota con i fuoristrada fino a raggiungere la Malga Dois, da dove hanno raggiunto la coppia dopo un'ora di cammino. I due giovani erano stremati ma fortunatamente illesi, tanto che sono stati accompagnati nel luogo dove avevano lasciato la loro auto, in Val Paghera. Il recupero è durato dalle 22 sino alle 4:30 della mattina successiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento