Cronaca Ponte San Marco

Orto in Condotta a Calcinato: «Buono, pulito e giusto»

I 150 bambini della scuola materna 'A e M. Bianchi' di Ponte San Marco saranno i protagonisti della creazione, dello sviluppo e della cura di un orticello biologico. Slow Food per l'educazione alimentare

Buono, pulito e giusto. Martedì 25 ottobre è stato firmato il protocollo d’intesa tra Slow Food Brescia e il Comune di Calcinato per la realizzazione di Orto in Condotta presso la Scuola Materna ‘A e M. Bianchi’ di Ponte San Marco, da molti considerato lo strumento principale delle attività di educazione alimentare e ambientale nelle scuole. Orto in Condotta non si limita alla già interessante iniziativa di creare, sviluppare e curare un orticello gestito direttamente dai bambini ma proseguirà nel corso dell’anno con iniziative di approfondimento, laboratori e giochi educativi.

Saranno 150 i bambini coinvolti, che si divertiranno a produrre ortaggi biologici e a chilometri zero, imparando a conoscere quella che è una sana alimentazione, in un momento certo critico anche sotto questo aspetto spesso sottovalutato. Orto in Condotta nasce negli States, a metà degli anni ’90, grazie a una geniale intuizione di Alice Waters, ai tempi vice presidente di Slow Food International, che prima in California e poi in tutto il Paese ha cominciato a diffondere la filosofia degli School Garden.

I tre principi di Slow Food prendono forma concreta con Orto in Condotta: buono, pulito e giusto. “Buono perché attraverso i laboratori di analisi sensoriale allena ragazzi e genitori a distinguere i cibi sulla base della qualità organolettica – fanno sapere dall’associazione – Pulito perché i ragazzi imparano a utilizzare metodi produttivi biologici e biodinamici, giusto perché promuove la trasmissione dei saperi tra generazioni”.

I piccoli agricoltori di Ponte San Marco potranno anche partecipare all’edizione 2012 di Terra Madre. Mentre si avvicina sempre più la quarta edizione della festa nazionale dell’Orto in Condotta, prevista per venerdì 11 novembre 2011. Una festa che celebra il grande successo dell’iniziativa, che conta oggi 421 orti e ben 93 condotte Slow Food coinvolte in tutta Italia. A Brescia la Materna di Calcinato è la seconda della Provincia, dopo San Polo e prima di Chiari, di prossima adesione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orto in Condotta a Calcinato: «Buono, pulito e giusto»

BresciaToday è in caricamento