Esce per fare il caffè, travolta da una fiammata: gravi ustioni per una donna

L’incidente mercoledì mattina a Colombare di Sirmione: la vittima è una donna di circa 40 anni, ustionata alle mani, alle braccia e alle gambe

Tragedia sfiorata mercoledì mattina a Colombare di Sirmione, in una villetta di Via Garbella: una donna di circa 40 anni è rimasta gravemente ustionata alle mani, alle braccia e alle gambe, a seguito di una fiammata scaturita dalla bombola di gas che stava utilizzando per preparare il caffè, in veranda.

Poteva andare peggio: la fiammata l’ha travolta, ma non ha preso i vestiti. Certo le ha lasciato dei segni che la accompagneranno per tutto il resto della sua vita. E’ stata ricoverata in ospedale a Desenzano, trasferita al nosocomio cittadino da un’ambulanza della Croce Rossa.

La moka sul fornello, poi la fiammata

Sul posto i Vigili del fuoco di Desenzano e di Salò: dagli accertamenti è stata verificata una perdita di gas dalla bombola. La giovane donna, una volta uscita in veranda, ha messo la moka sul fornello e ha acceso il gas.

E’ bastata una sola scintilla a scatenare la fiammata che l’ha travolta. Le sue grida hanno allertato vicini di casa e residenti. In pochi minuti sul posto erano già arrivati i soccorsi. Gravi le ustioni, ma nessun pericolo di vita. Ne avrà per parecchi giorni. E rimarrà segnata a vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento