Cronaca

Sirmione: ladro di elemosine ‘beccato’ dalla Polizia Locale

Un giovane immigrato di origini marocchine è stato 'beccato' dalla Polizia Locale di Sirmione mentre si aggirava intorno alla chiesetta di Santa Maria della Neve. Un ladro di elemosine professionista

Da tempo si aggirava nel centro storico di Sirmione, puntando dritto alla chiesa. Un ladro di elemosine professionista, di origini marocchine, che aspettava la fine della messa serale per intrufolarsi in parrocchia.

Con sé una borsa a tracolla, al cui interno nascondeva un metro estensibile, a cui applicava un nastro biadesivo, e una piccola pila: gli strumenti utilizzati in più di un’occasione, per rubare le offerte 'pescando' dalla fessura.

La sua ‘preferita’ la chiesetta di Santa Maria della Neve: è stato ‘beccato’ sul fatto dagli agenti della Polizia Locale, che lo hanno perquisito e poi accompagnato alla vicina caserma dei Carabinieri.

L’uomo non è stato arrestato, ma denunciato: la sua fedina penale infatti era pulita. Incensurato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sirmione: ladro di elemosine ‘beccato’ dalla Polizia Locale

BresciaToday è in caricamento