Cronaca

Addio a mamma Anna, morta in un incidente: il prete accusa gli immigrati

La dura accusa (dal sapore politico) del parroco don Sergio Formigari nel corso dell'omelia dedicata ad Anna Maria Zippone, la mamma di Sirmione di 37 anni morta mercoledì scorso in un incidente stradale

Il feretro all’uscita dalla chiesa © Bresciatoday.it

In centinaia a Lugana di Sirmione per l'ultimo saluto ad Anna Maria Zippone, la giovane mamma di 37 anni morta a seguito del terribile incidente stradale di mercoledì scorso, in tangenziale, probabilmente provocato dal 21enne Alban Kodra, e dove ha perso la vita anche la piccola Gaia Botticchio, di soli 10 anni. Il giovane è stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale plurimo.

La folla silenziosa si è radunata in parrocchia a due giorni esatti dal funerale della piccola Gaia. Cerimonia toccante, in cui non sono mancati gli amici ed i parenti, i ragazzi del Grest: non c'erano i figli di Anna Maria, Nicolas di 7 anni e Noemi di 10, rimasti entrambi feriti (ma lievemente) nella notte dell'incidente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a mamma Anna, morta in un incidente: il prete accusa gli immigrati

BresciaToday è in caricamento