Cronaca

Una vita tra il negozio e la politica: morto storico commerciante bresciano

Il padre aveva aperto il primo negozio di abbigliamento di Sirmione, lui vi ha lavorato per decenni: è morto a 82 anni Giampaolo Bianchi, venerdì mattina i funerali

La vetrina dello storico negozio di piazza Mosaici

Negoziante e gentiluomo. Così lo ricordano a Sirmione, Giampaolo Bianchi: morto a 82 anni dopo un'improvvisa malattia. Commerciante storico del paese, conosciuto in tutto il Garda: ha gestito per decenni il primo negozio di abbigliamento di Sirmione. Aperto dal padre addirittura negli anni '30, quasi 80 anni fa.

Una storia che comincia da lontano, in Piazza Mosaici. E che è poi proseguita da padre a figlio, ancora: tutti e tre i suoi figli sono legati al mondo del commercio, Diego Bianchi è pure presidente dell'associazione commercianti sirmionesi.

Lavoro e impegno politico: Bianchi fu consigliere comunale tra gli anni '50 e '60 e poi alla metà degli anni '80. Le sue passioni: la vita di paese, il lago, la barca a vela. E' morto mercoledì sera a casa, circondato dagli affetti. Venerdì mattina i funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita tra il negozio e la politica: morto storico commerciante bresciano

BresciaToday è in caricamento