menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sirmione: chiuso locale per disturbo della quiete pubblica

Episodi frequenti di vandalismo e di disturbo della quiete pubblica, perpetrati specialmente nelle ore serali, hanno portato i residenti a sollecitare sovente l'intervento in loco delle Forze dell'Ordine

Sospeso a Sirmione per 15 giorni un locale della licenza per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande. Il provvedimento, emesso dal Questore di Brescia, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, è stato adottato in seguito a numerosi servizi di prevenzione e controllo, nonchè ad una serrata attività d’indagine, da cui è emersa una situazione di turbativa dell'ordine e della sicurezza pubblica.

Episodi frequenti di vandalismo e di disturbo della quiete pubblica, perpetrati specialmente nelle ore serali e notturne ed aggravati anche dalla somministrazione di alcolici a clienti già in evidente stato di ebbrezza, hanno portato i residenti a sollecitare sovente l’intervento in loco delle Forze dell’Ordine.

All’interno del locale, in tali occasioni, sono stati spesso identificati soggetti con precedenti di polizia in materia di sostanze stupefacenti. Indagini hanno accertato che il locale è, infatti, ritrovo abituale di giovani sudamericani, per lo più di origine colombiana, legati al contesto microcriminale della zona.Inoltre, i controlli di polizia hanno evidenziato, spesso, violazioni di carattere amministrativo. In un periodo limitato di tempo (dal mese di giugno alla fine del mese di agosto scorsi), sono stati elevati ben 28 verbali per violazioni amministrative varie ed inoltrate 23 denunce all’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento