Sirmione: poliziotti morsi da un cane aizzato da una ragazza

Mattinata sfortunata per due agenti della Polizia Locale di Sirmione, morsi alle gambe da due cani di grossa taglia senza guinzaglio. La proprietaria, una ragazza, è stata denunciata, i due molossi accompagnati al canile

Mattinata sfortunata per due agenti della Polizia Locale intervenuti nella zona del municipio di Colombare, a seguito di una segnalazione per la presenza di due grossi cani lasciati in libertà, arrivata al Comando da parte di alcuni genitori che accompagnavano i bambini a scuola .

La padrona, una ragazza già conosciuta dalla forze dell'ordine, inizialmente li richiamati a sé senza fare storie. Poi, innervosita dalla richiesta di allontanarsi, ne ha liberato uno (probabilmente un incrocio pitbull-rottweiler) aizzandolo contro i poliziotti.

Gli agenti sono stati morsi più volte alle gambe, con tanto di divisa strappata: entrambi sono stati poi costretti a ricorrere a varie medicazioni. La giovane è stata denunciata per lesioni, i due cani sono stati sequestrati e accompagnati al canile di Desenzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento