rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Soiano del Lago

Minacce di morte al sindaco: accanto al suo nome un cappio

La scritta è apparsa sul muro del municipio

Un gesto da non sottovalutare. La scritta è già stata cancellata, ma la scia di quanto successo resterà a lungo. La scoperta è stata fatta nella prima mattina di ieri, sabato 15 aprile. Sul muro del municipio di Soiano, in Valtènesi, è apparsa una scritta contro il primo cittadino Alessandro Spaggiari. Accanto alla scritta, il disegno di un uomo impiccato. 

Il sindaco uscente, ricandidato nelle prossime elezioni di maggio, si dice profondamente amareggiato, e non esita a definire "delinquente" colui che ha scritto la minaccia sul muro del municipio. Spaggiari si dice inoltre dispiaciuto per il proprio Comune, e anche per la propria famiglia, incredulo per quanto successo visto che ha sempre cercato di fare il bene della comunità e tutelare l'interesse dei cittadini. 

Secondo Spaggiari non ci sarebbero episodi particolari che possano giustificare il gesto, né senti di essersi creato dei "nemici" per la sua attività di amministratore. I suoi avversari nella consultazione per la poltrona di sindaco, Luca Rossato e Mario Minini, gli hanno espresso la loro solidarietà. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Salò.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte al sindaco: accanto al suo nome un cappio

BresciaToday è in caricamento