rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Sabbio Chiese

Tragico infortunio in ditta: Simone è morto il giorno del suo 37esimo compleanno

È spirata al Civile di Brescia, dopo l'infortunio avvenuto alla Bertoli Costruzioni

"Ti voglio ricordare per la tua dedizione al lavoro e per la tua passione per le auto, ma soprattutto per il gran cuore che hai sempre dimostrato di avere. Ciao Simone, ci mancherai tantissimo!": colleghi, amici, parenti, un'intera comunità sconvolta per la morte di Simone Regazzoni, l'operaio spirato in ospedale a seguito di un terribile infortunio sul lavoro, avvenuto mercoledì alla Bertoli Costruzioni di Sabbio Chiese.

Simone è deceduto il giorno del suo 37esimo compleanno, il 2 dicembre. Abitava in un appartamento sopra l'azienda: nel 2018 era arrivato in valle in cerca di lavoro (poi assunto come responsabile della logistica), ma risultava ancora residente a Vedano al Lambro, in provincia di Monza e Brianza. Di origini bergamasche, spesso nei weekend tornava a casa a trovare i suoi genitori.

Sono ancora in corso gli accertamenti sulla dinamica dell'incidente. C'è un'unica certezza, al momento: quando è stato travolto da una ruota del sollevatore, Simone si trovava di spalle in un punto cieco per il manovratore. Spetterà ora ai tecnici dell'Ats e ai carabinieri della Compagnia di Salò accertare se siano state rispettate tutte le norme di sicurezza sul lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico infortunio in ditta: Simone è morto il giorno del suo 37esimo compleanno

BresciaToday è in caricamento