Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Morte di Simone Manessi: oggi la veglia, domani i funerali

I risultati dell’autopsia confermano la morte per annegamento: il corpo senza vita ritrovato nei pressi del laghetto delle Buse di Corte Franca. Questa sera a Ome la veglia funebre, domani alle 16 i funerali e l’ultimo saluto

Le Torbiere del Sebino

Si terranno domani pomeriggio i funerali del 32enne Simone Manessi, scomparso misteriosamente nella serata di venerdì e poi ritrovato senza vita nei pressi del laghetto delle Buse, sul territorio di Corte Franca. Questa sera, dalle ore 20 nei pressi di Ome, nella casa dei genitori, avrà luogo la veglia funebre. Abitava da poco a Monticelli Brusati, si era trasferito con la moglie Alessandra, sposata lo scorso 25 aprile.

Una vicenda a tinte fosche e su cui gli inquirenti non sono ancora riusciti a fare chiarezza: i risultati dell’autopsia confermano la morte per annegamento, la famiglia dal canto suo ha fin da subito escluso l’ipotesi di un suicidio.

Scomparso venerdì, era stato ‘avvistato’ per l’ultima volta verso le ore 19, proprio all’ingresso del percorso delle Torbiere di Franciacorta. Nei pressi del monastero di San Pietro in Lamosa era stata ritrovata la sua automobile: all’interno il cellulare spento, poco più in là i ‘resti’ di un ultimo pasto frugale.

Accanto al cadavere il suo fedele zainetto, sulle spalle portava qualche pietra ma, spiega chi lo conosceva, lo faceva spesso da buon camminatore, e da buon rugbista. Era infatti un discreto giocatore, aveva militato per anni nella squadra locale di Gussago.

Lascia mamma Teresa e papà Giorgio, oltre alla fedelissima Alessandra. In paese tutti lo ricordano come “il gigante buono”, sempre disponibile con tutti. Nel cuore anche una “passione alpina”, da sempre attivo nel gruppo delle Penne Nere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Simone Manessi: oggi la veglia, domani i funerali

BresciaToday è in caricamento