rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Leno

Ucciso da un malore in bicicletta, il paese si ferma per ricordare Simone Boldini

Saranno celebrati mercoledì pomeriggio i funerali di Simone Boldini, l'imprenditore morto domenica a 69 anni mentre stava tornando a casa in bicicletta

Sono attesi in tantissimi mercoledì pomeriggio a Porzano di Leno per l'ultimo saluto a Simone Boldini, l'imprenditore di 69 anni che ha perso la vita nel tardo pomeriggio di domenica, colto da un improvviso malore mentre era in sella alla sua bicicletta. Aveva appena lasciato la Leno Trans di Via Tartaglia, probabilmente per tornare a casa.

Improvvisamente si è accasciato a terra, dopo aver pedalato per poche centinaia di metri: è stato un passante a trovarlo steso sul ciglio della strada, e a chiamare i soccorsi. Purtroppo era già troppo tardi quando i sanitari sono arrivati sul posto: il suo cuore aveva già smesso di battere, e non è stato possibile fare nulla per rianimarlo.

Lo piangono la moglie Cristina e i figli Valeria e Lorenzo: i funerali saranno celebrati mercoledì alle 15 nella chiesa parrocchiale di Porzano. Molto conosciuto in provincia e non solo: da più di 20 anni era vicepresidente della Federazione autotrasportatori italiani sezione di Brescia, nonché membro del consiglio d'amministrazione della Cooperativa Servizi Fai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso da un malore in bicicletta, il paese si ferma per ricordare Simone Boldini

BresciaToday è in caricamento