Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

L’ultima battaglia di Simona e Gloria: l’adozione della piccola Zoe

La battaglia di Simona Murgia e Gloria Gatti, due ragazze di Roncadelle che un anno fa si sono sposate in Danimarca, e ora cercano di superare l'ultimo ostacolo per l'adozione della piccola Zoe

Simona, Gloria e la piccola Zoe - Fonte: Facebook

Simona e Gloria sono due ragazze bresciane, di 31 e 29 anni. Si sono sposate poco più di un anno fa, come da prassi, in Danimarca: in Italia, si sa, di matrimoni omosessuali manco l’ombra. Dopo una ‘piccola’ vita insieme, mano nella mano da quasi 10 anni.

Con la consapevolezza di essere già (quasi) una famiglia, in quel di Roncadelle. E la voglia, perché no, di far crescere anche un bambino nel pieno rispetto della legge. O meglio, una bambina. Nata proprio dal grembo di Gloria, con la fecondazione assistita. La piccola si chiama Zoe, e con l’anno nuovo dovrebbe già iscriversi all’asilo nido.

Simona e Gloria si sono rimboccate le maniche, dopo che a Roma il Tribunale per i Minorenni ha emesso una sentenza storica, consentendo l’adozione del figlio da parte di una coppia lesbica, con genitore non biologico.

Sarà una strada in salita, raccontano le due giovani innamorate. Intanto già al lavoro, per superare l’ultimo ostacolo. In collaborazione con l’associazione Famiglie Arcobaleno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ultima battaglia di Simona e Gloria: l’adozione della piccola Zoe

BresciaToday è in caricamento