Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

50 anni di attività: imprenditore dona metà azienda ai suoi dipendenti

Per festeggiare il mezzo secolo dalla fondazione, e assicurare il futuro alla sua azienda, il titolare ha donato il 49% delle azioni a sei dipendenti

Un cesto? Un buono spesa? Una cena? Un imprenditore di successo ha deciso di fare un regalo di Natale decisamente più importante ad alcuni suoi dipendenti: il 49% della sua azienda. La notizia arriva da Romano di Lombardia, un Comune a pochissimi chilometri dal confine occidentale della nostra provincia, ed è riportata da Bresciasettegiorni. 

La storia. Per festeggiare il 50° anniversario dalla fondazione dell'azienda, la Confezioni Simmy Srl, il titolare, Giorgio Bona oltre ad organizzare una cela elegante presso Palazzo Parigi Hotel di Milano, ha letteralmente donato metà dell'azienda a sei dei suoi 52 dipendenti, che hanno ottenuto il 49% delle azioni. Si tratterebbe solo dell'inizio: Giorgio Bona, a capo del marchio da quando aveva 28 anni, ha annunciato infatti che donerà anche la restante parte. 

I numeri. Simmy ha chiuso il 2018 con un fatturato di 7,6 milioni di euro e prevede di arrivare agli 8,5 milioni nell'esercizio 2019. La sede aziendale, recentemente ristrutturata, occupa circa 3.200 mq su due livelli, e ospita una produzione a ciclo completo, dalla modellistica allo sviluppo prodotto. Da oltre 20 anni l'azienda partecipa alla produzione di tutte le linee di Ralph Lauren, e vanta altre importanti collaborazioni con marchi come Kering, Lvmh e Vivienne Westwood. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

50 anni di attività: imprenditore dona metà azienda ai suoi dipendenti

BresciaToday è in caricamento