rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca

Architetto, designer e mamma: stroncata dalla malattia, Silvia è morta a 57 anni

Per il suo lavoro era conosciuta in tutta la Lombardia

È morta a 57 anni Silvia Paola Pennacchio, architetta di Bergamo ma conosciuta in tutta la Lombardia (anche a Brescia) per il suo lavoro: si è spenta mercoledì mattina al termine di una lunga battaglia con la malattia che le era stata diagnosticata circa un anno e mezzo fa. Lascia nel dolore il marito Lorenzo Cavallini, commercialista, e la giovane figlia Cecilia, che frequenta le scuole superiori. Il funerale venerdì pomeriggio nella basilica di Sant'Alessandro in Colonna, a Bergamo.

Chi era Silvia Paola Pennacchio

Classe 1965, nata e cresciuta a Bergamo, Silvia Paola Pennacchio si era laureata al Politecnico di Milano nel 1991. Dopo aver collaborato con alcuni studi di architettura di Bergamo e Milano, si è tuffata a capofitto nel mondo del design, anche nel settore della progettazione di imbarcazioni da diporto. Risale alla metà degli anni Novanta la sua collaborazione con Sbp, che successivamente diventerà Performance in Lighting, affiancando il lavoro dell'ufficio tecnico nello studio del design degli apparecchi di illuminazione. Ha proseguito comunque nel lavoro autonomo, sia nel settore della progettazione che della consulenza, anche come Ctu (consulente tecnico d'ufficio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Architetto, designer e mamma: stroncata dalla malattia, Silvia è morta a 57 anni

BresciaToday è in caricamento