Maestra e mamma, si addormenta e non si sveglia: morta a soli 46 anni

La tragedia si è consumata nella notte tra martedì e mercoledì: Silvia Braga aveva solo 46 anni. Era conosciuta anche fuori da Cremona per aver fondato l'associazione Occhi Azzurri Onlus

Silvia Braga

Aveva solo 46 anni, Silvia Braga: maestra elementare e mamma di due bambini. Si è spenta nella notte tra martedì e mercoledì, uccisa da un improvviso malore. La piangono il marito Filippo e i figli Sebastiano e Orlando: i funerali saranno celebrati venerdì mattina alle 10, nella cattedrale di Cremona.

E' qui che Silvia viveva e lavorava: faceva l'insegnante per l'Istituto comprensivo Cremona Uno, in particolare alla scuola elementare Trento Trieste. Da anni insieme al marito aveva fondato l'associazione Occhi Azzurri Onlus, conosciuta anche al di là della provincia: un'organizzazione di volontariato nata dall'esigenza di affrontare la rara patologia genetica di cui è affetto Orlando, il più piccolo dei figli di Silvia e Filippo.

Una vita spesso complicata, difficile, ma tanti sorrisi ad accompagnare i ricordi di una mamma guerriera, che ha sempre dato tutto per gli altri e per la sua famiglia. “Salutiamo con profondo rimpianto la collega Silvia Braga, che improvvisamente ci ha lasciati – fanno sapere dall'Istituto comprensivo – Un abbraccio forte a Sebastiano, Orlando, al marito Filippo e a tutti i suoi familiari”.

Il commosso ricordo dei colleghi

Questo invece il ricordo di Silvia, nelle parole di una collega: “Se n’è andata di notte, silenziosamente, come silenziosa, ma determinante, è sempre stata la sua presenza tra noi. Silvia era una persona discreta, ma sempre pronta a cogliere le sfumature dell’animo umano, i bisogni profondi dei suoi alunni e di chi incrociava sul suo cammino”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La sua forza e il suo sorriso ci hanno accompagnato e spronato soprattutto nei momenti più impegnativi del nostro lavoro. Il suo ricordo sarà un’eredità, una promessa per continuare a lavorare con energia e a vivere con coraggio e determinazione, puntando all’essenziale e al rispetto profondo degli altri, come Silvia ci ha testimoniato nel suo agire quotidiano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Una frenata e poi lo schianto: padre di famiglia muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento