rotate-mobile
Cronaca Offlaga

Stroncato dalla malattia, muore imprenditore: era il papà di una bambina

Lascia la moglie e la figlioletta. Il dolore di due comunità

Un lutto silenzioso e un profondo sconforto uniscono due comunità. In tanti, tantissimi piangono la prematura scomparsa  di Silvano Ziletti, strappato alla vita davvero troppo presto: a Offlaga dov'era nato e cresciuto, e a Manerbio, dove si trova l'azienda che guidava e dove abitava da alcuni anni. Si è spento lunedì, circondato dall'affetto dei suoi familiari: la moglie, l'adorata figlioletta, e i genitori. Aveva solo 53 anni: è stato stroncato, in pochi mesi, da un terribile male contro il quale non avrebbe nemmeno avuto il tempo di combattere.

Un bravo padre di famiglia e un grande lavoratore: cosi lo ricordano a Offlaga, ma anche a Manerbio. Lì, finché la malattia glielo ha consentito, gestiva un'officina - fondata dal padre- che si occupa di lavorazioni in ferro. La salma del 53enne riposa presso la casa del commiato Pini di Offlaga, dove martedì sera, alle 19.30, si terrà la veglia di preghiera. Il funerale sarà celebrato mercoledì pomeriggio, alle 15.50, nella chiesa parrocchiale del paese della Bassa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato dalla malattia, muore imprenditore: era il papà di una bambina

BresciaToday è in caricamento