Cronaca

Shalom, processo per maltrattamenti: assolta Suor Rosalina

"La fine di un incubo", ha dichiarato la religiosa

Nel pomeriggio del 27 giugno è arrivata la sentenza per il processo Shalom. Assolti 40 dei 42 imputati finiti alla sbarra, tra i quali Suor Rosalina, accusati a vario titolo di maltrattamenti e sequestro di persona: per i giudici il fatto non sussiste. "La fine di un incubo", ha dichiarato la religiosa.

Ad essere condannati a 4 mesi ciascuno (pena sospesa) sono stati soltanto Marco Belotti e Luca Fucci, due collaboratori storici della struttura: erano accusati di sequestro di persona ai danni di Gianmarco Buonanno, uno dei due figli del procuratore capo di Brescia Tommaso Buonanno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shalom, processo per maltrattamenti: assolta Suor Rosalina

BresciaToday è in caricamento