Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Rudiano: muratore disoccupato sotto sfratto con 3 figli minorenni

L'uomo, cittadino marocchino, è rimasto disoccupato dopo 13 anni di regolare lavoro. In Italia da 24 anni, da oltre 4 è in attesa del permesso di soggiorno. L'esecuzione è stata rinviata all'11 settembre grazie all'intervento dell'Associazione Diritti per Tutti

Un murales anti-sfratto © Bresciatoday.it

A pochi metri dalle rive dell’Oglio questa mattina a Rudiano, in provincia di Brescia, è stato bloccato lo sfratto ai danni di una famiglia di un muratore di origine marocchine, da 24 anni in Italia ed in attesa della cittadinanza da 4 anni; più di un anno fa il licenziamento per crisi dopo due anni di cassa integrazione e dopo oltre 13 anni di lavoro nel pendolarismo edile verso Milano.

Sahid con la moglie e tre bambini di 3, 6 e 8 anni avrebbe dovuto lasciare l’appartamento perchè il proprietario, un industriale della zona che possiede molti immobili, l’ha sfrattato per morosità.

Via Lamarmora: vivono in tre con la pensione
della nonna 90enne: famiglia italiana sotto sfratto

Gli attivisti presenti hanno impedito l’esecuzione (il terzo accesso) e l’ufficiale giudiziario l’ha rinviata al prossimo 11 settembre.

Dallo sfratto della famiglia Harrane, bloccato il 21 gennaio 2010 in Via Lamarmora a Brescia, centinaia di famiglie hanno ottenuto con il sostegno dell’Associazione Diritti per Tutti - che si rivela una delle più belle realtà presenti sul nostro territorio - il passaggio da casa a casa, e nessuno è finito in strada.

Mercoledì, inoltre, sono stati bloccati altri due sfratti a Orzinuovi,  anche in questi casi coinvolti lavoratori dell'edilizia con famiglia e bambini rimasti senza reddito a causa dei licenziamenti per crisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rudiano: muratore disoccupato sotto sfratto con 3 figli minorenni

BresciaToday è in caricamento