Cronaca Quinzano d'Oglio

La chiamavano "La Biondina", sexy truffe sul web per uomini soli

Arrestata dai carabinieri una 38enne milanesi: in pochi mesi avrebbe truffato o rapinato almeno una trentina di uomini, in tutto il Nord Italia. L'ultimo colpo a Soresina

Sul web si faceva chiamare “La Biondina”: capelli biondi, biondissimi, un decollete prosperoso, un tatuaggio ben riconoscibile. Pubblicava annunci sui siti internet specializzati, adescava uomini di tutte le età e di tutto il Nord Italia: li convinceva ad incontrarsi, li portava verso alberghi o luoghi appartati, qui consumava la sua truffa e in alcuni casi – insieme a vari complici – addirittura una rapina.

E' stata arrestata dai carabinieri la 38enne G.E.E., originaria di Milano e che negli ultimi mesi si sarebbe resa protagonista di almeno una trentina di truffe o rapine nei confronti di altrettanti uomini: le sue vittime le aveva conosciute tutte su internet. La donna adesso si trova in carcere a Brescia.

Il blitz dei militari è andato a colpo sicuro, a seguito dell'ultima truffa messa a segno: l'episodio solo pochi giorni fa a Soresina, nel Cremonese al confine con Quinzano d'Oglio, dove la donna è riuscita a truffare un uomo di 75 anni, anche questo conosciuto sul web.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La chiamavano "La Biondina", sexy truffe sul web per uomini soli

BresciaToday è in caricamento