Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Via Roma

Stroncato da un malore improvviso, morto imprenditore bresciano

È successo a Carpenedolo. Morto Severino Comini, commerciante che aveva creato una piccola catena di supermercati dedicati a detersivi e profumi

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare

Un infarto ha stroncato la vita di Severino Comini, imprenditore che poco meno di mezzo secolo fa aveva aperto uno dei primi supermercati specializzati nella vendita di detersivi e profumi a Carpenedolo. Un’intuizione geniale che, da un singolo negozio, si sviluppò negli anni Ottanta sino a dare origine a una piccola catena di negozi nel Mantovano.

Un commerciante che ha fatto dell'onestà la sua parola d'ordine. Quando alcuni anni fa ritrovò una grossa somma di denaro nel negozio di Carpenedolo — dimenticata da una sbadata cliente — scandagliò tutta la cittadina per trovare il proprietario e restituire il gruzzolo. Onesto, ma anche molto generoso: sempre in prima fila per sostenere iniziative solidali. 

Comini si è spento giovedì a causa di un malore improvviso. Le esequie verranno celebrate nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista a Carpenedolo nel pomeriggio di sabato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un malore improvviso, morto imprenditore bresciano

BresciaToday è in caricamento