Sesso con minori e foto pedopornografiche: 40enne a processo

Ad aprile il processo a T.M., il 40enne arrestato in novembre mentre consumava un rapporto sessuale con un minorenne. In casa 300mila foto e video di pedopornografia

Foto di repertorio

E' stato beccato in flagrante dagli agenti della Polizia Locale di Montichiari, mentre consumava un rapporto sessuale con un 16enne in auto, nel parcheggio del centro fiera. Immediatamente arrestato, accusato di rapporti sessuali (a pagamento) con minori ma pure di detenzione di materiale pedopornografico: in tutto gli sono stati sequestrati centinaia di file tra video e fotografie.

L'uomo, T.M., è un 40enne: arrestato a margine dell'operazione 'Baby Parking' – scattata proprio a seguito delle confessioni del giovane 16enne – e che ha portato all'arresto di Claudio Tonoli, il 56enne di Collebeato che avrebbe tentato di infettare volutamente almeno una trentina di ragazzi, pagandoli dai 30 ai 100 euro per un rapporto sessuale completo. Sono almeno 13 i ragazzi già individuati.

Il 40enne avrebbe già ammesso le sue colpe per la detenzione del materiale pedopornografico: il processo è previsto per il prossimo aprile. Allo stesso tempo però avrebbe respinto le accuse sul fronte del sesso con minori, dichiarando di essere convinto che il ragazzo fosse già maggiorenne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento