Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Sesso con l'allieva 14enne, alla sbarra gli amici del maestro di karate

Rinviati a giudizio, con l'accusa di atti sessuali con minorenni, Darix Argentini e Sandro Perini.

Di nuovo alla sbarra, dopo l'assoluzione al termine del rito abbreviato e il rinvio degli atti alla procura per la riformulazione dei capi d'accusa. Non più accusati di violenza sessuale di gruppo, ma di atti sessuali con minorenni, aggravati dalla sudditanza psicologica, gli amici del maestro di karate Caramelo Cipriano dovranno nuovamente comparire in aula.

Sono accusati, appunto, di aver fatto sesso con una delle allieve della palestra di Lonato del Garda che all'epoca dei fatti aveva solo 14 anni. Insomma la vicenda, che ha portato dietro alle sbarre il maestro di arti marziali (è stato condannato a 9 anni e 2 mesi per aver approfittato di un'allieva 12enne) non è ancora chiusa. 

Dovranno comparire in aula, il prossimo 7 maggio, il 50enne di Castiglione delle Stiviere Darix Argentini e il 44enne mantovano Sandro Perini. Non ci sarà Cesar Alberto Ortega, 33enne venezuelano finito nell'inchiesta ma ora irreperibile, nonostante i suoi profili social siano costantemente aggiornati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso con l'allieva 14enne, alla sbarra gli amici del maestro di karate

BresciaToday è in caricamento