Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Spaccio di droga: arrestate cinque persone nella bassa, tre sono sessantenni

Operazione anti-droga tra Ghedi e Bagnolo Mella. Nella rete dei carabinieri finiscono anche tre sessantenni bresciani

Sessantenni che non perdono il vizio quelli arrestati dai carabinieri della Bassa. Ed il vizio in questione è quello dello spaccio di droga. Due le operazioni che hanno portato all'arresto di cinque persone: tre a Ghedi e due a Bagnolo Mella.

Nel primo caso è finita nei guai un'intera famigliola, sorpresa a spacciare in un bar del paese. Il capofamiglia, il bresciano Giuseppe Medeghini, di 60 anni, con già dei guai per droga alle spalle, trovato con un etto di cocaina in casa; e poi anche la sua compagna marocchina, Fathia C. di 45 anni e il figlio della donna, Monsef D. di vent'anni, entrambi incensurati. L'intervento è scattato in seguito ad una serie di segnalazioni giunte ai militari della stazione coordinata dal maresciallo Minghella, di un gruppo di persone che all'interno di un bar del paese, venivano contattate da alcuni giovani, con strani passaggi di banconote in cambio di qualcosa.


Altro intervento è stato quello dei carabinieri di Bagnolo Mella. Una 58enne, Adriana Geroldi e Giuseppe Zacchi di 60 anni, già noti per precedenti specifici sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Verolanuova perché sono stati trovati in possesso di hashish. Il loro arresto è stato convalidato con obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga: arrestate cinque persone nella bassa, tre sono sessantenni

BresciaToday è in caricamento