rotate-mobile
Cronaca Serle

Ladro ucciso a fucilate: quattro persone indagate per falsa testimonianza

Iscritti nel registro degli indagati, oltre a due testimoni, il papà e il fratello di Mirco Franzoni, il carrozziere di Serle condannato per l'omicidio di Eduard Ndoj

Non solo: secondo il magistrato i 4 indagati avrebbero chiamato i Carabinieri solo dopo ''aver pianificato una strategia difensiva per ridimensionare l'azione del 33enne''. Un'attesa che potrebbe aver avuto pesanti conseguenze per la vittima:

 "Laddove il decesso di Ndoj non fosse avvenuto in tempi rapidi - come accertato dal professor De Ferrari e confermato dallo stesso imputato nonchè dai carabinieri ed operatori del 118 - si sarebbe potuto ravvisare il rapporto di casualità tra l'omessa tempestiva richiesta di soccorso e il decesso della vittima, con la conseguenza che sul banco degli imputati, a rispondere di omicidio volontario accanto a Franzoni Mirco, avrebbero potuto trovare posto anche altre quattro persone" scrive ancora il magistrato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro ucciso a fucilate: quattro persone indagate per falsa testimonianza

BresciaToday è in caricamento