Cronaca

Rave illegale con 500 ragazzi: aggredito un passante, danneggiata un'auto

I giovani si erano dati appuntamento sui social: l'intervento delle forze dell'ordine

Foto d'archivio

Decibel oltre la soglia e festa tutta la notte. E’ durato fino al pomeriggio successivo il rave party andato in scena nella notte tra sabato 19 e domenica 20 giugno in una zona boschiva tra Serle e Botticino.

La chiamata al 112 è scattata verso le 3 di notte: ad allertare le forze dell’ordine sono stati i residenti della zona che, infastiditi, sentivano la musica ad alto volume provenire da un’area spesso utilizzata per pic nic o eventi musicali. Al rave hanno partecipato circa 500 giovani, molti dei quali minorenni, che grazie a un tam tam sui social sono giunti da tutto il Nord Italia e da oltre confine.

Mai così tanti partecipanti

Per garantire la sicurezza sono arrivate polizia e carabinieri da più parti della provincia, insieme alla Digos e alla Guardia di Finanza, che si sono appostate lungo la strada principale che collega le frazioni di San Gallo di Botticino e Castello di Serle per evitare che la situazione degenerasse. Nonostante la circolazione di alcol e sostanze stupefacenti non si sono registrate gravi situazioni di disagio. In passato erano già stati eventi simili in quella zona ma con un numero inferiore di partecipanti.

Aggredito un passante, tamponata un auto

Tutto quindi si è risolto per il meglio grazie alla professionalità delle forze dell’ordine: sul luogo presenti anche i primi cittadini, il sindaco di Botticino, Gianbattista Quecchia, e il sindaco di Serle, Giovita Sorsoli, i quali hanno elogiato l’intervento dei militari per essere riusciti a garantire la sicurezza pubblica. Se durante lo svolgimento del rave tutto è apparso gestibile, qualche preoccupazione rimane da parte della popolazione. Per le strade, infatti, oltre a ragazzi trovati in stato confusionale, una certa paura si è avuta quando alcuni elementi hanno aggredito un uomo che aveva prestato loro soccorso, per poi tamponare un’auto parcheggiata in una via della frazione Castello.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave illegale con 500 ragazzi: aggredito un passante, danneggiata un'auto

BresciaToday è in caricamento