Prende a pugni in faccia la moglie e la manda in ospedale

Marito violento a Serle, con qualche precedente con la giustizia. Ha preso a pugni in faccia la moglie fino a mandarla in ospedale: fermato e denunciato dai Carabinieri

Foto d’archivio

Dopo aver litigato con la moglie, l'ha presa a pugni (in faccia). Provocandole un trauma e un ricovero al Civile di Brescia. Avrebbe picchiato con tanta violenza da procurarsi anche lui una lieve ferita alla mano, probabilmente dopo aver preso a pugni anche il muro.

E' successo a Serle, nel tardo pomeriggio di lunedì in Via Cocca Sopra. In casa ci sono marito e moglie, entrambi di circa 60 anni, i figli sono usciti. Sono le 18.30 quando scoppia il putiferio: prima le parole, poi le botte.

L'uomo l'avrebbe colpita più volte in faccia, prima che i vicini allertassero i Carabinieri preoccupati dalle grida d'aiuto della donna. Sul posto due pattuglie, da Brescia e Nuvolento. Sono stati entrambi accompagnati in ospedale: ad avere la peggio, ovviamente, la moglie.

Il marito violento è in realtà un volto noto della giustizia, con qualche precedente alle spalle. E' stato denunciato per lesioni. Adesso rischia pure un ordine di allontanamento da casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento