menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La piccola Gazi Zannatul Iushra © Bresciatoday.it

La piccola Gazi Zannatul Iushra © Bresciatoday.it

Bimba scomparsa, si continua a cercare. In paese l'ipotesi rapimento

Si parla anche di un possibile rapimento a Serle, quando sono passati ormai sette giorni dalla scomparsa della piccola Gazi Zannatul Iushra

Sull'Altopiano di Cariadeghe sono arrivati anche i cani olandesi: il gruppo di cinofili che fino a un paio di giorni fa era impegnato nelle ricerche del ragazzo scomparso di Lazise. Sono saliti a Serle per dare manforte alle ricerche della piccola Gazi Zannatul Iushra, la ragazza autistica di appena 11 anni che è scomparsa tra sentieri e boschi giovedì scorso: è passata ormai una settimana, e di lei purtroppo ancora nessuna traccia.

“Stiamo cercando una persona viva”, ha ribadito il prefetto Annunziato Vardè. Il filo della speranza è sempre più sottile, ma le squadre di ricerche non si arrendono: così come non si arrende il padre della giovane, Mohamed Liton Gazi, che dal giorno della scomparsa non ha mai lasciato l'Altopiano. “Non me ne vado finché la mia bambina non si trova”. A casa l'aspettano anche la moglie Khanam, e gli altri tre figli della coppia originaria del Bangladesh.

In paese non si parla d'altro. Anche in chiesa il collaboratore pastorale don Roberto ha dedicato una preghiera alla ragazzina. E in tanti si chiedono che fine possa avere fatto, e come sia possibile che dopo così tanti giorni non sia stato trovato nulla. Un altro falso allarme: lungo i sentieri è stata ritrovata una canottiera, che però non appartiene alla piccola.

Dai tavolini dei bar e dell'oratorio qualcuno parla addirittura di rapimento. Un'ipotesi che serpeggia tra la cittadinanza e che alimenta l'ansia crescente che a Serle coinvolge un po' tutti, compresi i cento e più volontari serlesi che hanno dato una mano alle squadre di ricerca e soccorso. “Non abbiamo escluso alcuna ipotesi – ha detto ancora il prefetto – ma quella del rapimento è sicuramente la meno plausibile”. Intanto si continua a cercare, ad oltranza, fino a nuovo ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento