Cronaca

Malore improvviso: la corsa in ospedale, muore dopo il ricovero

Tiziano Resinelli, 50enne di Sarezzo molto conosciuto in paese, si è spento ieri in un letto dell'ospedale Civile, dov'era stato ricoverato in seguito ad un malore. Aveva 50 anni. A stabilire le cause del decesso sarà l'autopsia

L’ospedale Civile di Brescia (foto di repertorio)

SAREZZO. Un improvviso malore, un forte dolore, la corsa in ospedale, decine di analisi e le cure dei medici che hanno provato fino all'ultimo a salvargli la vita. Tutto inutile: Tiziano Resinelli si è spento ieri, martedì 24 maggio, a pochi giorni dal ricovero al Civile.

Tiscio – così il 50enne era chiamato nel quartiere di Valle di Sarezzo, dove abitava con mamma Dina e papà Osvaldo – era stato trasportato d'urgenza al Civile lo scorso giovedì a seguito, pare, di uno scompenso respiratorio. Le sue condizioni sarebbero peggiorate con il passare dei giorni, fino a precipitare nella mattinata di martedì. 

A far luce sulle cause di un decesso che ha lasciato senza parole l'intera comunità sarà l'esito dell'esame autoptico. Tiziano era molto noto in paese dove si faceva vedere spesso al volante della sua auto 'vintage': una Citroën Dyane. Ancora da stabilire la data dei funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso: la corsa in ospedale, muore dopo il ricovero

BresciaToday è in caricamento