menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montichiari, sequestro Green Hill: indagati i vertici dell'azienda

Gli indagati per maltrattamento di animali sull'allevamento Green Hill - fa sapere la Procura di Brescia - sono i vertici dell'azienda in cui si allevano beagle destinati alla sperimentazione

Blitz a Green Hill6-2Tre persone facenti parte dei vertici di Green Hill sono indagate in concorso fra loro per il reato di maltrattamento di animali nell'ambito della vicenda che ha portato al sequestro della struttura che alleva cani beagle per i laboratori di vivisezione. Lo rende noto la Forestale in un comunicato.

- Sequestro Green Hill: NO all'adozione


"Allo stato attuale - si legge inoltre nella nota - le operazioni di sequestro sono ancora in corso e andranno avanti per diverse ore. Non si conosce ancora l'entità numerica dei cani beagle sequestrati in quanto la struttura da ispezionare è molto vasta. I cuccioli di beagle non potranno comunque uscire dall'azienda. I rappresentanti della Green Hill sono stati nominati custodi giudiziari insieme al sindaco della cittadina lombarda e alla locale ASL. Essi avranno l'obbligo di cura e alimentazione degli animali".

- Sequestro Green Hill, gli animalisti: "Approvate in Senato la legge anti-vivisezione"
- Green Hill: la forestale sequestra l'allevamento di beagle
- Assalto a Green Hill, due giorni dopo: «Situazione degenerata e ingestibile»


Animalisti: ecco le prove delle soppressioni
Guarda il video

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento