Nausea e iperattività, ritirate le caramelle "Boom Vampire Gum"

Importate dalla spagnola Fini Golosinas, un milione e 500mila unità sono finite sul mercato con una dose tossica del colorante E133

Le caramelle blu "Boom Vampire Gum"

I Carabinieri del Nas di Brescia hanno sequestrato un milione e 500mila caramelle "Fini Golosinas" di colore blu, denominate "Boom Vampire Gum", contenenti il colorante E133 in misura superiore a quello consentito dai limiti di legge, che potrebbero provocare nei bambini nausea, orticaria, iperattività e insonnia.

Il sequestro segue a quello precedente di 800mila unità, avvenuto lo scorso 31 marzo dopo una segnalazione dei Nas di Bologna, grazie alle analisi dei laboratori IZS (Istituto zooprofilattico sperimentale) di Lombardia ed Emilia Romagna.

Alla ditta importatrice - la "Casa del Dolce" di Bologna - è stato intimato di ritirare altri due lotti. Ora, spiegano i carabinieri, "è stato eliminato dal mercato ogni possibile rischio per la salute del piccolo consumatore". Il valore del sequestro ammonta a circa 40.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento