Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Da settembre si attendono 6 maestri dalla Campania: nessuno ha mai preso servizio

Provenienti dalla Campania, formalmente assegnati all'istituto comprensivo di Leno, ma mai entrati in servizio, nel frattempo a scuola si fanno i salti mortali per sopperire alla mancanza.

Sono passati ormai oltre cinque mesi, eppure i giorni di lavoro per sei nuovi maestri elementari assegnati alla Scuola Primaria di Leno sono pari a zero. La situazione non è certo nuova, né si tratta di un caso isolato, anzi, eppure fa una certa impressione sentire lo sfogo di una dirigente scolastica alle prese con gli enormi problemi legati alla prolungata assenza, in contemporanea, di ben sei insegnanti. 

Grazie al piano di assunzioni varato dall’ex primo ministro Matteo Renzi, lo scorso 1° settembre sono stati assegnati alla scuola di Leno ben sei insegnanti provenienti dalla Campania. Nella Bassa però i sei non si sono mai visti, i motivi sono presto detti: cinque di loro hanno ottenuto la dispensa al trasferimento grazie alla presentazione di documentazione attestante problemi di salute, diritto allo studio o legge 104 (la legge che tutela i diritti di chi ha parenti con gravi problemi di salute), il sesto insegnante invece ha presentato un ricorso al Tribunale del Lavoro ritenendo ingiusto il trasferimento, con il giudice che gli ha dato ragione. 

Morale? Nessuno dei sei insegnanti ha preso servizio, e la dirigente scolastica deve fare i salti mortali per coordinare i maestri attualmente in servizio ed i supplenti. Il tutto a scapito degli alunni. Le parole della dirigente, Vanda Mainardi, sono riportate sulle colonne del Giornale di Brescia dove è pubblicata la notizia: «Non do valutazioni. Mi limito a prendere atto che, dei sei docenti di potenziamento che ci sono stati assegnati, non ne abbiamo in servizio neanche uno. Con gravi ripercussioni non solo sulla didattica e sui bambini, ma anche sull’organizzazione della scuola. Cosi? come prendo atto dell’indignazione dei genitori, giustamente allibiti di fronte a questa situazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da settembre si attendono 6 maestri dalla Campania: nessuno ha mai preso servizio

BresciaToday è in caricamento