menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le scritte naziste © Bresciatoday.it

Le scritte naziste © Bresciatoday.it

Svastiche e scritte naziste sul negozio di una famiglia musulmana

Il fatto nei giorni scorsi a Mazzano: croci uncinate e l'inquietante scritta 'Raus' sono state dipinte sulla serranda di un negozio gestito da una famiglia musulmana e di uno sportello CAF

Svastiche e scritte naziste sui negozi, offese e minacce rivolte ad un alimentari, ma pure ad un patronato CAF. Succede a Mazzano, in via Conti Emili. Mani ignote hanno disegnato con una bomboletta una croce uncinata, sormontata dalla scritta 'Raus', proprio sulla serranda di un alimentari gestito da una famiglia musulmana.

Non solo: una svastica e la una scritta inneggiante le 'SS' -  la milizia speciale tedesca destinata a compiti di polizia durante il regime nazionalsocialista - sono comparse sulla saracinesca di uno sportello sindacale CAF. Ma non sarebbe tutto: le croci uncinate si sarebbero diffuse a macchia d'olio in paese, 'colpiti' anche alcuni multanova.

Le inquietanti scritte sono comparse la scorsa settimana e non sono certo passate inosservate: le fotografie sono state diffuse su Facebook, scatenando una prevedibile sequela di commenti. In molti hanno ricondotto l'inquietante episodio a una 'bravata di ragazzini', ma non sono mancate le testimonianze di solidarietà alla famiglia che gestisce l'alimentari. Il caso è finito anche sulle scrivanie dei Carabinieri di Mazzano, che indagano per trovare i responsabili. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento