Cronaca

Una sensitiva bresciana per ritrovare Samuele Fraquelli

Ad un mese dalla scomparsa a Dorio di Samuele Fraquelli, le ricerche disperate della famiglia passano anche da Maria Rosa Busi, sensitiva bresciana che già in passato aveva collaborato al ritrovamento di persone scomparse

Continuano senza sosta le ricerche di Samuele Fraquelli, scomparso sulle montagne di Dorio, in provincia di Lecco, quando era ancora metà dicembre. Poco meno di un mese fa infatti il ritrovamento della sua automobile, ultimo indizio concreto per l’uomo di cui poi non si sono più avute notizie.

Nella disperazione, attaccati ad ogni possibilità: a casa lo aspettano ancora la moglie Michele, e due figlie ancora piccole. Per questo il barlume della speranza ora passa addirittura attraverso una sensitiva bresciana, Maria Rosa Busi.

Una donna per fortuna o purtroppo già nota alle cronache, ma che comunque aveva contribuito con successo al ritrovamento di un’altra donna scomparsa, sempre nei dintorni di Lecco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una sensitiva bresciana per ritrovare Samuele Fraquelli

BresciaToday è in caricamento