menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparso da tre anni, ieri altra giornata di ricerche senza esito

Il 57enne Renato Bassi si è allontanato dalla residenza «Casa Lea» tre anni fa, da allora più nessuna notizia

30 uomini impegnati per un’intera mattina fino a che, alle 13, hanno nuovamente desistito. La misteriosa scomparsa di Renato Bassi è avvenuta ormai tre anni fa, il 4 luglio 2013, e da allora non è emerso alcun particolare che possa incanalare sulla giusta strada le ricerche. 

Dalla prima mattina di ieri alcune squadre dei Vigili del fuoco, i Volontari Valcarobbio e quelli dell’Associazione Croce di Malta, si sono ritrovate a San Polo per cercare i resti dell’allora 57enne. Bassi la sera del 4 luglio 2013 si allontanò volontariamente dalla struttura sanitaria “Casa Lea”, giusto per fumarsi una sigaretta all’aperto, lasciando sul comodino della sua stanza portafoglio e telefono cellulare. 

I volontari hanno setacciato un’area di almeno quattro ettari, compresi i terreni sui quali da domani si aprirà il cantiere per la realizzazione di una palestra ed un edificio. Nessun elemento utile è stato trovato. Il caso di Renato Bassi continua a essere un mistero, gli investigatori impegnati nelle ricerche invitano chi abbia notizie, o chi abbia notato qualcosa di strano nei giorni della scomparsa, a fornirle al più presto, anche in forma anonima, anche via telefono. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento