rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca San Felice del Benaco / Via Fornella, 1

Donna scomparsa: ricerche senza sosta nelle acque del lago

Con il passare delle ore si fa sempre più drammatica la ricerca di Paola Tonoli

Dopo essersi concentrate sull'entroterra e sulla riva del lago, proseguono in acqua le ricerche di Paola Tonoli, la 43enne di Manerba del Garda della quale non si hanno più notizie dalla tarda serata di mercoledì 27 ottobre. Il campo base è stato allestito nel camping Fornella di San Felice del Benaco, l'accesso è consentito solo alle forze dell'ordine e agli uomini impegnati nelle ricerche.

Il coordinamento delle operazioni è affidato ai Vigili del fuoco del comando provinciale, coadiuvati dal Nucleo sommozzatori (con le moto d'acqua Pwc dei Soccorritori acquatici di Brescia), dalla Guardia costiera e dai Volontari del Garda (con il natante attrezzato con il Rov per le ricerche subacquee), dai carabinieri di Salò e della Polizia locale di San Felice e della Valtenesi. Ieri hanno volato a lungo l'elicottero "Drago" e quello del 118, che hanno perlustrato dall'alto tutto il litorale. In campo anche i droni. 

Ricerche Paola Tonoli-2

Dopo il ritrovamento dei pantaloni della donna - nella zona della Baia del Vento - e di scarpe e borsetta - nel tratto verso il promontorio di San fermo - le ricerche nella giornata di ieri si sono concentrate in una zona relativamente ristretta, tra San Felice e Portese. Senza pantaloni e senza scarpe, è difficile che la donna si sia allontanata molto senza essere stata vista. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna scomparsa: ricerche senza sosta nelle acque del lago

BresciaToday è in caricamento