Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Serle

Bambina scomparsa, la svolta: la Procura indaga per omicidio colposo

La svolta nelle indagini sulla scomparsa di Iushra Gazi, di cui non si hanno notizie ormai da più di 200 giorni

A conti fatti, anche se solo formale, è la prima svolta nelle indagini: la Procura di Brescia indaga anche per omicidio colposo in merito alla scomparsa della piccola Iushra Gazi, la ragazzina autistica di Brescia che avrebbe compiuto 12 anni lo scorso dicembre e che invece dal 19 luglio è scomparsa nei boschi di Serle, sull'Altopiano di Cariadeghe. Nessuna traccia di lei, nessuna: nonostante una sostanziosa (e doppia) campagna di ricerche, con migliaia di uomini coinvolti e decine di chilometri quadrati esplorati.

Le novità dell'inchiesta

E per la prima volta c'è anche un indagato: si tratta della responsabile della Fobap Onlus, l'associazione che quel giorno aveva in custodia la bambina, che quella mattina sull'Altopiano era una sorta di “capogruppo”, in quanto più longeva e più esperta, lavorativamente parlando. Sarebbe toccato a lei fare di tutto per evitare che la ragazzina scappasse. Lei più volte ha detto di averlo fatto, ma Iushra è scappata lo stesso.

La donna è attesa in Procura nei prossimi giorni: sarà ascoltata dai procurato Donato Greco e Antonio Bassolino, i titolari dell'inchiesta sulla scomparsa di Iushra. Le chiederanno probabilmente, ancora una volta, di raccontare cosa è successo quella mattina. A detta delle testimonianze raccolte negli ultimi mesi, Iushra si sarebbe allontanata solo un attimo, il tempo di voltarsi ed era già scappata via.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambina scomparsa, la svolta: la Procura indaga per omicidio colposo

BresciaToday è in caricamento