menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strappa le catenine dal collo di un ragazzo, poi si nasconde al parco: il rapinatore è un 18enne

Senza alcuno scrupolo ha avvicinato un ragazzo di poco più giovane e gli ha strappato le catenine dal collo. È stato trovato in un parco, dove cercava di nascondersi

Ha visto un ragazzino che portava al collo ben tre catenine d'oro, lo ha avvicinato e senza alcun tipo di scrupolo gliele ha strappate, dandosi poi alla fuga. L'ennesimo episodio di violenza tra giovani è accaduto a Bedizzole: vittima ed aggressore sono entrambi poco più che ragazzi, rispettivamente di 17 e 18 anni. 

I fatti. Il 18enne ha visto sopraggiungere un ragazzo del posto di un anno più giovane. Notate le catenine, lo ha avvicinato e le ha afferrate, strappandole violentemente dal collo della vittima, per poi fuggire a gambe levate per nascondersi non troppo distante. Il 17enne però ha potuto vederlo bene, sia nella fisionomia sia nel vestiario, così ha chiamato i carabinieri. 

Sul posto sono arrivati i militari della compagnia di Desenzano. Ascoltata la ricostruzione del 17enne italiano, si sono messi alla ricerca del rapinatore, individuato dopo poco all'interno di un parco, con addosso la refurtiva. L'aggressore, di nazionalità marocchina, è stato portato in caserma, e poco dopo è finito davanti al giudice per il processo in direttissima: l'arresto è stato convalidato, per il 18enne è stato disposto l'obbligo di dimora e di firma in caserma. Nel frattempo il 17enne è stato portato in ospedale a Desenzano affinché gli venissero curate le ecchimosi sul collo provocate dallo strappo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento